HISTORY

Il Diagonale

Al lavoro mentre andavo nel mio ufficio trovai una lastra di plexiglass rotta, la guardai con attenzione e vedevo che nei pezzi era possibile ricavare tre ottagoni, mi venne un’idea di fare un nuovo gioco per giocare in orizzontale e in verticale su più piani. Presi i pezzi di plexiglass, ricavai i tre ottagoni ci disegnai sopra delle linee intersegate tra di loro, quindi unii i tre piani con una colonnina, poi con il polistirolo creai le pedine, una possibile logica di gioco, delle regole, una bozza delle definizioni e ... Il gioco consiste in una sfida, che si svolge tra pedine di tre diverse configurazioni e quindi diverse funzioni e capacità di azione sia su ognuno dei piani orizzontale, componenti la struttura sovrapposta, sia contemporaneamente in verticale sui tre piani. Le mosse e le capacità di cattura delle pedine avvengono lungo le linee diagonali riportate su ognuno dei piani e secondo le combinazioni spaziali create su tre piani. A seguito della componibilità dei piani A-B-C, è possibile anche realizzare varianti con difficoltà ridotte a due e a un solo piano.

 

Alla fine del 1995 con questa definizione e i disegni del gioco viene presento all’ufficio brevetti, IL DIAGONALE, brevettandolo in Italia, poi in tutte le nazioni Europee e dopo nei paesi extraeuropei.

Chiamato dalla RAI per presentare Il Diagonale nella trasmissione condotta da Bonolis “i cervelloni” ma nel frattempo si viene a conoscenza del Salone delle Invenzioni in Svizzera. Così abbandonata l’idea di presentarlo ai cervelloni e dopo aver realizzato i primi 10 prototipi, creata la scatola e una bozza di libretto istruzioni, è stato presentato al 24° Salone Internazionale delle Invenzioni di Ginevra, 19/28 Aprile 1996, manifestazione che raccoglie le invenzioni di tutto il mondo, con un migliaio di inventori e oltre centomila visitatori provenienti da tutto il mondo, dove è stato premiato con medaglia d’argento.

Il Diagonale è stato premiato con medaglia di bronzo anche alla Mostra internazionale delle Idee, Invenzioni e Prodotti nuovi di Norimberga, 29 Ottobre 2 Novembre 1997.

Trovato l’elemento ideale per lo stampaggio in (PMMA), la fabbrica per la produzione, creato il blister per l’alloggiamento del gioco, la grafica della scatola, completato il libretto d’istruzioni in 5 lingue e la stampa, adesso è pronto per la conquista del mondo.

Il Diagonale è stato presentato alla Fiera del Gioco non Tecnologico di Mantova dal 13/15 Maggio 2005 LudicaMente Mantova.

Dal 29 Ottobre al 1 Novembre 2005, è stato presentato a Lucca Games.

Il 14 Maggio 2006 al palazzo della Regione di Mantova, si è svolto il Primo torneo Italiano di Diagonale.

L’ultima domenica del mese di settembre a piazza del Popolo a Roma, si svolge la giornata dei giochi. Domenica 28 settembre 2008 Il Diagonale è stato chiamato dal Comune di Roma per presentare il gioco a questa grande manifestazione.

Il gioco, originale e avvincente, ha inoltre suscitato l’interesse e il consenso tra docenti universitari, quotidiani e riviste.

Nel 2012 IL DIAGONALE nella scuola di Azzano Mella (BS), viene insegnato nelle seconde medie.

Nell’anno scolastico 2013-2014 nella scuola di Azzano Mella (BS), IL DIAGONALE è inserito nel programma scolastico per le classi di 1ª, 2ª e 3ª media.

Il Diagonale è presente a Essen “SPIEL ’17” in Germania, dal 26/29 Ottobre 2017, Stand 8B107. La fiera SPIEL Essen è la giornata internazionale del gioco. Oltre 1.000 espositori provenienti da tutto il mondo, forniranno informazioni complete sull'intera offerta internazionale di gioco. La fiera SPIEL Essen è su una superficie di circa 45.000 m².

sarà lo stuzzica cervello del terzo millennio?